Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin
Condividi su
Stampa

17/09/2010

Micropolicistosi ovarica e rischio di infertilità



Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica H. San Raffaele Resnati, Milano
Dott.ssa Dania Gambini
Dipartimento di Ginecologia e Ostetricia, H. San Raffaele, Milano


“Mi chiamo Paola, ho 31 anni e due anni fa sono stata operata con il laser a un piccolissimo carcinoma al collo dell'utero causato dal Papillomavirus. Mi hanno asportato 1 centimetro e mezzo di collo uterino. Adesso va tutto bene: i controlli sono negativi e sto bene. L’unico problema che vorrei avere un bambino, ma il ginecologo mi ha detto che ho le ovaie policistiche e dunque un’ovulazione uguale a zero. Ho dei cicli mestruali molto lunghi, di 15-20 giorni (iniziano lentamente e poi finiscono lentamente), e secondo il mio ginecologo le ovaie sono continuamente al lavoro, producono molti follicoli ma nessuno in grado di andare avanti con il processo di ovulazione. Mi sono spiegata un po’ a parole mie, ma spero di essermi fatta capire. Cosa mi consigliate di fare per risolvere il problema delle ovaie policistiche e avere una gravidanza? Magari vi interessa anche questo dato: sono alta 1 metro e 68, e peso 53 chili. Grazie mille, e tanti cari saluti”.
Paola L.

top

Gentile signora Paola, la micropolicistosi ovarica si può effettivamente associare a infertilità (o a difficoltà a concepire) a causa dell’anovulazione cronica che la caratterizza. In tempi recenti si è dimostrata l’efficacia di un farmaco a base di inositolo e acido folico nella regolazione del ciclo mestruale. Questa combinazione di farmaci aiuta a regolare ritmo mestruale e ovulazione proprio nelle donne affette come lei da questo disturbo. Si rivolga a un centro di fecondazione assistita e non si preoccupi: ha delle buone possibilità di concepimento.

top

Parole chiave:
Carcinoma del collo dell'utero - Chirurgia ginecologica - Fertilità e infertilità - Ginecologia - Micropolicistosi ovarica - Papillomavirus e vaccino anti HPV

Stampa

© 2010 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico