Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin
Condividi su
Stampa

05/11/2020

Menopausa precoce: elevata incidenza di patologie autoimmuni


Prof.ssa Alessandra Graziottin
Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano


Grossmann B, Saur S, Rall K, Pecher AC, Hübner S, Henes J, Henes M.
Prevalence of autoimmune disease in women with premature ovarian failure
Eur J Contracept Reprod Health Care. 2020 Feb;25(1):72-75. doi: 10.1080/13625187.2019.1702638. Epub 2019 Dec 18


Valutare la correlazione fra menopausa precoce spontanea e malattie autoimmuni: è questo l’obiettivo dello studio prospettico di Benita Grossmann e collaboratori, dell’Università di Tübingen (Germania).
La ricerca ha coinvolto 52 donne di età compresa fra i 18 e i 40 anni. I criteri utilizzati per la diagnosi di menopausa precoce sono:
- un’amenorrea di almeno 4 mesi;
- livelli di ormone anti-Mulleriano inferiori al range di normalità.
Tutte le partecipanti sono state sottoposte ad accurata visita reumatologica.
Questi, in sintesi, i risultati:
- l’età media di entrata in menopausa è 29.5 anni;
- il 92.3% delle partecipanti (n = 48) presenta un’amenorrea secondaria, il 7.7% (n = 4) un’amenorrea primaria;
- il 40.4% (n = 21) ha almeno una patologia autoimmune fra le seguenti: tiroidite di Hashimoto, lupus eritematoso sistemico, artrite reumatoide, psoriasi, morbo di Crohn, sindrome autoimmune polighiandolare, celiachia;
- i tassi di risposta alla stimolazione ormonale sono modesti;
- la patologia autoimmune si associa in generale a scarsi risultati nella fecondazione assistita.
In conclusione:
- fra le donne in menopausa precoce spontanea si registra un’elevata prevalenza di patologie autoimmuni;
- lo screening per tali patologie andrebbe sistematicamente proposto a tutte le donne che vanno incontro a esaurimento ovarico precoce.

top

Parole chiave:
Malattie autoimmuni - Menopausa precoce spontanea

Stampa

© 2020 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico