Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin
Condividi su
Stampa

19/01/2017

Ipersonnia e stanchezza cronica, possibili sintomi della fibromialgia


Prof.ssa Alessandra Graziottin
Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica, H. San Raffaele Resnati, Milano
Dott.ssa Dania Gambini
Dipartimento di Ginecologia e Ostetricia, H. San Raffaele, Milano


“Ho 53 anni, e da 2 sono in menopausa. Ho un problema che mi limita molto nel quotidiano. Soffro di ipersonnia, dormirei sempre, e quando non dormo il mio livello di attenzione è molto basso. Inoltre mi sento sempre molto stanca. Ho grossi problemi al lavoro e anche a svolgere le normali mansioni domeniche. Perdo spesso il filo del discorso e non mi vengono le parole. I medici a cui mi sono rivolta non sono riusciti ad aiutarmi. Io non ce la faccio più…”.

top

Gentile amica, i disturbi da lei descritti sembrano non essere direttamente ascrivibili alla menopausa, generalmente associata a insonnia senza un grado di astenia marcata. Le consigliamo quindi di rivolgersi a un neurologo o un medico internista in grado di affrontare il suo quadro clinico e di valutare l’eventuale presenza di patologie caratterizzate dai sintomi di cui lei soffre (come la fibromialgia, di cui può trovare approfondimenti diagnostici sul sito). In base alla valutazione del collega neurologo/internista si può concordare il beneficio della terapia ormonale sostitutiva per il suo stato di salute. Un cordiale saluto.

top

Parole chiave:
Astenia - Disturbi cognitivi - Fibromialgia - Insonnia e disturbi del sonno - Menopausa - Stanchezza cronica

Stampa

© 2017 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico