Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin
Condividi su
Stampa

04/02/2016

Emicrania con aura in premenopausa: i fitoestrogeni sono sicuri


Prof.ssa Alessandra Graziottin
Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica, H. San Raffaele Resnati, Milano


“Vorrei sapere se, in situazione di premenopausa, posso assumere fitoestrogeni: ogni tanto, infatti, soffro di emicrania con aura che mi impedisce la terapia ormonale sostitutiva. So che sono vietati anche gli estrogeni bioidentici, ma i fitoestrogeni ne fanno parte?”.
Ginevra

top

Gentile amica, sì può assumere tranquillamente i fitoestrogeni estratti sia dal trifoglio rosso, sia dalla soia (genisteina e daidzeina). Per la secchezza vaginale, se ne soffrisse, può usare estriolo vaginale, un estrogeno “gentile”, a bassissimo dosaggio, da applicare in vagina con il dito, alla sera, invece che con la cannula, così da usarne il minimo che serve per stare benissimo, anche sul fronte intimo, senza rischi! Un cordialissimo saluto.

top

Parole chiave:
Emicrania con e senza aura - Estriolo - Fitoestrogeni - Menopausa - Secchezza vaginale - Terapia ormonale sostitutiva

Stampa

© 2016 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico