Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin
Condividi su
Stampa

23/03/2018

Cistite recidivante: alcuni consigli di cura e prevenzione



Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica, H. San Raffaele Resnati, Milano
Dott.ssa Dania Gambini
Dipartimento di Ginecologia e Ostetricia, H. San Raffaele, Milano


“Ho 59 anni e da tre mesi circa ho un attacco di cistite notturno molto fastidioso ogni due-tre settimane. Mi curo con antibiotici e sulfamidici. Non mi capita dopo i rapporti. Sono in menopausa da otto anni. Aggiungo che ho problemi intestinali e, dopo aver smesso di fumare, sono molto ingrassata. Non so più che cosa fare…”.

top

Gentile amica, il primo indispensabile consiglio è di perdere i chili in eccesso con una dieta appropriata e movimento fisico regolare. Il tessuto adiposo produce infatti molecole infiammatorie che possono favorire l’insorgenza di disturbi come la cistite.
Per prevenire la comparsa e il ripetersi delle cistiti è inoltre utile:
- regolarizzare l’attività intestinale mediante l’utilizzo di probiotici;
- garantire un adeguato apporto di liquidi (in assenza di ipertensione arteriosa, almeno due litri di acqua al giorno);
- utilizzare integratori a protezione vescicale basati su mirtillo rosso e destro mannosio;
- eseguire un esame urine e un’urinocoltura;
- effettuare un eventuale approfondimento urologico (visita specialistica, ecografia dell’apparato urinario);
- avviare un’eventuale terapia estrogenica intravaginale, da concordare con il ginecologo curante.
Per maggiori approfondimenti la rinviamo ai link sotto riportati. Un cordiale saluto.

top

Parole chiave:
Alimentazione - Cistite / Cistite recidivante - Destro mannosio - Intestino / Salute dell'intestino - Mirtillo rosso - Peso corporeo - Probiotici - Sport e movimento fisico

Stampa

© 2018 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico