Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin
Condividi su
Stampa

24/02/2017

Candida e dolore ai rapporti: una correlazione da non sottovalutare



Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica, H. San Raffaele Resnati, Milano
Dott.ssa Dania Gambini
Dipartimento di Ginecologia e Ostetricia, H. San Raffaele, Milano


“Ho 34 anni e da settembre sto assumendo una pillola contraccettiva a base di etinilestradiolo e drospirenone. A tale proposito ho due domande da porvi: 1) posso modificare il mio attuale metodo contraccettivo sostituendolo con il cerotto, che non ho mai provato? 2) può interferire con il funzionamento della pillola un prodotto omeopatico in gocce orali che vorrei assumere nei prossimi giorni per curare una candida che mi provoca un dolore acuto durante i rapporti sessuali e odori sgradevoli ogni vota che urino? Grazie”.
Eleonora

top

Gentile Eleonora, nella terapia anticoncezionale il passaggio dalla via sistemica (pillola) alla via transdermica (cerotto) può essere fatto senza problemi. E’ però necessario che, come per qualsiasi terapia estroprogestinica, vengano prima effettuati gli esami ematochimici di controllo e valutate le possibili controindicazioni relative e assolute.
La terapia estroprogestinica non presenta interazioni con il prodotto omeopatico da lei indicato, ma sottolineiamo come non sia normale il dolore durante i rapporti: le consigliamo di non sottovalutare il problema riferendosi a una semplice infezione da Candida. Esegua un’accurata visita ginecologica per valutare la possibile presenza della vestibolite vulvare, nel qual caso risulterà necessario instaurare una terapia farmacologica più completa. Un cordiale saluto.

top

Parole chiave:
Candida / Candida recidivante - Cerotto contraccettivo - Dispareunia - Dolore ai rapporti - Pillola al drospirenone - Vestibolite vulvare / Vestibolodinia provocata

Stampa

© 2017 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico