Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin

Torna a Video Stream

Condividi su
Stampa

18/11/2014

Vulvodinia post parto: come guarire



Responsabile Servizio di Patologia Vulvare, Ospedale Vittore Buzzi, Milano


Intervista rilasciata in occasione del Corso ECM su “Dolore in ostetricia, sessualità e disfunzioni del pavimento pelvico. Il ruolo del ginecologo nella prevenzione e nella cura”, organizzato dalla Fondazione Alessandra Graziottin per la cura del dolore nella donna Onlus, Milano, 6 giugno 2014


Vulvodinia post parto: come guarire

Sintesi del video e punti chiave

La vulvodinia è caratterizzata da dolore, bruciore e dispareunia in assenza di manifestazioni clinicamente evidenti. La sua cura, sia nel post parto sia nelle altre fasi della vita della donna, richiede un ventaglio di interventi ben precisi e coordinati.
In questo video, il dottor Murina illustra:
- le caratteristiche cliniche della vulvodinia;
- i caposaldi della terapia: rimozione dei fattori scatenanti di natura irritante, come le infezioni ripetute; reset del sistema nocicettivo alterato, che coinvolge le vie sensitive del sistema nervoso centrale e periferico; riabilitazione del pavimento pelvico, spesso ipertonico; misure igienico-comportamentali adeguate; supporto psico-sessuologico, quando sia necessario per recuperare una sessualità appagante;
- come, in particolare, il lavoro sul sistema nocicettivo e la fisioterapia pelvica siano centrali per la riuscita della terapia;
- il tasso di successo, molto elevato, delle cure.

Realizzazione tecnica di MedLine.TV

top

Parole chiave:
Dispareunia - Dolore ai rapporti - Dolore vulvare / Vulvodinia - Fisioterapia - Parto - Pavimento pelvico iperattivo

Stampa

© 2014 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico

Torna a Video Stream