Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin

Torna a Aggiornamenti scientifici

Condividi su
Stampa

08/05/2015

Dapoxetina: farmacologia e clinica nella terapia dell'eiaculazione precoce


Alessandra Graziottin
Dapoxetina: farmacologia e clinica nella terapia dell’eiaculazione precoce
Approfondimenti di farmacologia del corso ECM su "Dolore in ostetricia, sessualità e disfunzioni del pavimento pelvico. Il ruolo del ginecologo nella prevenzione e nella cura", organizzato dalla Fondazione Alessandra Graziottin per la cura del dolore nella donna Onlus, Milano, 6 giugno 2014, p. 87-93


L’eiaculazione precoce, come dimostrano diversi studi epidemiologici condotti su vasta scala, è la più frequente disfunzione sessuale maschile. La ricomparsa, il peggioramento o la comparsa ex novo del sintomo in puerperio può essere epifenomeno di molteplici fattori biologici, psichici e relazionali.
A oggi, la dapoxetina rappresenta l’unico farmaco specificamente sviluppato e approvato per il trattamento dell’eiaculazione precoce da somministrare al bisogno.

top

Parole chiave:
Dapoxetina - Disturbi sessuali maschili - Eiaculazione precoce - Puerperio

Stampa

© 2015 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico

Torna a Aggiornamenti scientifici