Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin

Torna a Aggiornamenti scientifici

Condividi su
Stampa

01/02/2016

Acido alfa lipoico: farmacologia e indicazioni cliniche


Alessandra Graziottin
Acido alfa lipoico: farmacologia e indicazioni cliniche
Graziottin A. (a cura di), Atti e approfondimenti di farmacologia del corso ECM su "Menopausa precoce: dal dolore alla salute", organizzato dalla Fondazione Alessandra Graziottin per la cura del dolore nella donna Onlus, Milano, 27 marzo 2015, p. 131-146


Il dolore fisico è sotteso da un processo infiammatorio, tessutale e a carico del sistema nervoso periferico e centrale. E’ un sintomo cardinale del processo di invecchiamento e della menopausa. Presenta esacerbazioni ulteriori in caso di menopausa precoce.
L’impossibilità di effettuare terapie ormonali in caso di menopausa iatrogena per tumori ormono-sensibili (mammella e adenocarcinomi) non consente di ridurre lo stato infiammatorio utilizzando una terapia ormonale etiologica. E’ quindi necessario intervenire per ridurre lo stato infiammatorio.
Accanto a sani stili di vita, che costituiscono la base più solida per un percorso di recupero di una migliore salute, l’acido alfa lipoico può fornire un aiuto costruttivo. La sua attività antiossidante e di ottimizzazione delle vie energetico-metaboliche, e soprattutto l’azione antinfiammatoria, sostenute da solide evidenze, possono ridurre il dolore in molteplici organi e tessuti colpiti dalla menopausa, specialmente se precoce e iatrogena.
Obiettivo del lavoro è rivedere concisamente le caratteristiche farmacologiche dell’acido alfa lipoico e le evidenze che ne sostengono l’indicazione clinica in caso di dolore cronico.

top

Parole chiave:
Acido alfa-lipoico (ALA) - Alimentazione - Dolore neuropatico - Dolore pelvico cronico - Infiammazione - Menopausa - Menopausa precoce iatrogena - Menopausa precoce spontanea

Stampa

© 2016 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico

Torna a Aggiornamenti scientifici