EN
Ricerca libera
Cerca nelle pubblicazioni scientifiche
per professionisti
Vai alla ricerca scientifica
Cerca nelle pubblicazioni divulgative
per pazienti
Vai alla ricerca divulgativa

Salmonella gastroenteritis during childhood is a risk factor for irritable bowel syndrome in adulthood

  • Condividi su
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Whatsapp
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Linkedin
08/05/2014

Prof.ssa Alessandra Graziottin
Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano

Cremon C, Stanghellini V, Pallotti F, Fogacci E, Bellacosa L, Morselli-Labate AM, Paccapelo A, Di Nardo G, Cogliandro RF, De Giorgio R, Corinaldesi R, Barbara G.
Salmonella gastroenteritis during childhood is a risk factor for irritable bowel syndrome in adulthood
Gastroenterology. 2014 Mar 20. pii: S0016-5085(14)00362-X. doi: 10.1053/j.gastro.2014.03.013. [Epub ahead of print]
Accertare se una gastroenterite acuta patita nell’infanzia aumenti il rischio di sindrome dell’intestino irritabile (Irritable Bowel Syndrome, IBS) e dispepsia funzionale (Functional Dyspepsia, FD) in età adulta: è l’obiettivo dello studio del professor Vincenzo Stanghellini e collaboratori, del Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche dell’Università di Bologna.
Noi oggi sappiamo che le gastroenteriti acute infettive insorgenti in età adulta predispongono effettivamente a queste due patologie. D’altra parte, è ben noto che i bambini sono particolarmente vulnerabili alla gastroenterite a causa dello sviluppo ancora immaturo della barriera intestinale, del sistema nervoso enterico e della risposta immunitaria agli agenti patogeni.
Nel 1994, nell’area di Bologna, i ricercatori seguirono un’epidemia di gastroenterite da Salmonella alimentare che colpì 1811 persone, nella maggior parte bambini. Furono raccolti tutti i rilevanti dati clinici e venne lanciato uno studio prospettico controllato.
Gli effetti a lungo termine sono stati studiati con un questionario postale inviato a 757 persone 16 anni dopo l’epidemia, quando tutti i bambini coinvolti erano ormai adulti. E’ stato scelto a caso un gruppo di 250 adulti esposti alla salmonella da bambini, tutti i 127 individui esposti da adulti, e un gruppo di controllo di persone non esposte all’infezione, corrispondenti ai precedenti per numero, età, sesso e area di residenza.
Questi i risultati:
- di 198 partecipanti esposti all’infezione, 64 riportano FD (32.3%), contro 51 di 188 controlli (27.1%; P=.268);
- di 204 partecipanti esposti all’infezione, 75 riportano IBS (36.8%), contro 44 di 189 controlli (23.3%; P=.004);
- l’odds ratio (OR) per l’IBS fra le persone esposte alla salmonella è 1.92 (95% CI: 1.23-2.98);
- la prevalenza dell’IBS è più elevata negli individui esposti alla salmonella da bambini che nei controlli (35.3% vs 20.5%; P=.008), ma non negli individui esposti da adulti, sempre rispetto ai controlli;
- ulteriori elaborazioni statistiche indicano che l’IBS post-infettiva è indipendentemente associata ad ansia e FD.
Potrebbero interessarti anche

Vuoi far parte della nostra community e non perderti gli aggiornamenti?

Iscriviti alla newsletter