Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin
Condividi su
Stampa

14/02/2019

Endometriosi: ruolo delle interleuchine 15 e 7 nel mantenimento della patologia


Bellelis P, Frediani Barbeiro D, Gueuvoghlanian-Silva BY, Kalil J, Abrão MS, Podgaec S.
Interleukin-15 and interleukin-7 are the major cytokines to maintain endometriosis
Gynecol Obstet Invest. 2019 Feb 1:1-10. doi: 10.1159/000496607. [Epub ahead of print]


Valutare la concentrazione di citochine pro-infiammatorie nelle lesioni endometriosiche, nel fluido peritoneale e nel sangue periferico delle donne colpite da endometriosi infiltrante profonda: è questo l’obiettivo dello studio condotto da P. Bellelis e collaboratori, dell’Università di San Paolo, Brasile.
Lo studio, caso-controllo, è stato condotto su 64 pazienti sottoposte precedentemente a laparoscopia: 32 colpite da endometriosi (gruppo A) e 32 sane (gruppo B).
In particolare, è stata misurata la concentrazione:
- di interleuchine (IL) 2, 4, 7, 10, 12, 15;
- del fattore di crescita trasformante β1;
- di interferone gamma (IFNγ).
Inoltre sono state valutati i tessuti delle lesioni endometriali e dell’endometrio eutopico, così come il fluido peritoneale e il sangue periferico di tutte le partecipanti allo studio.
Questi, in sintesi, i risultati:
- nel gruppo A (donne affette da endometriosi), è risultata significativamente più alta la concentrazione di IL-15 nell’endometrio ectopico e di IL-7 nell’endometrio eutopico (p < 0.05);
- in confronto al gruppo A, l’interferone gamma, la IL-7 e la IL-15 sono significativamente più elevate nel fluido peritoneale del gruppo B (controlli), mentre in questo medesimo gruppo è più bassa la concentrazione di IL-10;
- la concentrazione di IL-4, IL-10, IL-12, IL-15 e interferone gamma è significativamente più elevata nel sangue periferico del gruppo di controllo (p < 0.05).
Gli autori concludono affermando che l’endometriosi profonda è una patologia fuori controllo, caratterizzata dalla progressività e dall’invasione delle struttura adiacenti. Ne sono prova la secrezione disorganizzata di citochine, e il conseguente stato infiammatorio, che sembra essere uno dei più importanti fattori di mantenimento della patologia stessa.

top

Parole chiave:
Endometriosi - Infiammazione

Stampa

© 2019 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico