Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin
Condividi su
Stampa

12/04/2018

Disturbi della tiroide e depressione post parto: una possibile correlazione


Bergink V, Pop VJM, Nielsen PR, Agerbo E, Munk-Olsen T, Liu X.
Comorbidity of autoimmune thyroid disorders and psychiatric disorders during the postpartum period: a Danish nationwide register-based cohort study
Psychol Med. 2017 Sep 20: 1-9. doi: 10.1017/S0033291717002732. [Epub ahead of print]


Verificare la sussistenza di una correlazione fra disturbi autoimmuni della tiroide e depressione post parto. E’ questo l’obiettivo dello studio coordinato da V. Bergink ed espressione di tre importanti istituzioni scientifiche del Nord Europa: l’Erasmus Medical Centre di Rotterdam, Olanda; l’Università di Tilburg, Olanda; l’Università di Aarhus, Danimarca.
Il post parto è una fase della vita della donna in cui spesso insorgono per la prima volta problemi alla tiroide e disturbi psichiatrici. Lo studio è stato condotto su 312.779 donne che hanno avuto il loro primo figlio fra il 1997 e il 2010.
Questi, in sintesi, gli interessanti risultati emersi dalla ricerca:
- le donne colpite nel puerperio da disturbi autoimmuni della tiroide hanno una maggiore probabilità di avere anche una depressione post parto (incidence rate ratio, IRR = 1.88, 95% CI: 1.25-2.81);
- le donne colpite da depressione post parto hanno un più elevato rischio di avere anche un disturbo autoimmune della tiroide (IRR = 2.16, 95% CI: 1.45-3.20);
- l’indice di comorbilità a due anni dal parto è pari a 2.26 (95% CI: 1.61-2.90).
Lo studio indica che fra le due patologie sembra effettivamente esistere una correlazione. Ulteriori studi dovranno chiarirne gli aspetti fisiopatologici.

top

Articoli correlati:

Flash dalla ricerca medica internazionale

15/06/2017 - Depressione post parto: i benefici della supplementazione precoce di ferro

Parole chiave:
Depressione post parto - Disturbi autoimmuni della tiroide

Stampa

© 2018 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico