Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin

Torna a Video Stream

Condividi su
Stampa

16/12/2014

Procreazione assistita: il positivo contributo degli integratori



Direttore Struttura Semplice di Sterilità Clinica, Centro Ospedaliero Macedonio Melloni, Milano


Intervista rilasciata a margine del VI workshop della Società Italiana di Fitoterapia ed Integratori in Ostetricia e Ginecologia (SIFIOG), organizzato il 29 novembre 2013, a Milano, con il patrocinio della Fondazione Alessandra Graziottin per la cura del dolore nella donna Onlus


Procreazione assistita: il positivo contributo degli integratori

Sintesi del video e punti chiave

L’infertilità è un problema grave e sempre più diffuso, dovuto a numerosi fattori. Qualsiasi aiuto che potenzi le possibilità di successo della procreazione assistita, purché scientificamente documentato, è quindi della massima importanza.
Quale contributo offrono, in questo contesto, gli antiossidanti?
In questo video, la dottoressa Mattei illustra:
- come la più recente e autorevole letteratura abbia dimostrato il ruolo dell’ossidazione, e quindi di un’anomala concentrazione di radicali liberi, nella debole crescita degli ovociti e nello sviluppo di embrioni di scarsa qualità;
- come questo riduca drasticamente le possibilità riproduttive della donna sottoposta a fecondazione assistita;
- il positivo effetto degli integratori sul follicolo, sui liquidi follicolari, sulla crescita dell’ovocita e sull’idoneità degli embrioni;
- la conseguente possibilità di avvicinare le probabilità di successo della procreazione assistita al tasso di concepimento fisiologico, che nella specie umana è comunque basso (20-25%).

Realizzazione tecnica di MedLine.TV

top

Parole chiave:
Fecondazione assistita - Fitoterapici e integratori - Gravidanza

Stampa

© 2014 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico

Torna a Video Stream