Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin
Condividi su
Stampa

22/02/2019

Menopausa precoce: le terapie consigliate



Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica, H. San Raffaele Resnati, Milano
Dott.ssa Dania Gambini
Dipartimento di Ginecologia e Ostetricia, H. San Raffaele, Milano


“Ho 47 anni e sono in menopausa precoce idiopatica da quando ne avevo 33. Non ho ancora trovato una terapia adeguata alla mia situazione. I miei problemi più grandi sono la secchezza vaginale, la libido a zero, depressione e stanchezza dovuta alle continue vampate. Mi sento sempre peggio sia fisicamente che psicologicamente. Che cosa posso fare? Grazie”.
Elena

top

Gentile Elena, la condizione di menopausa precoce (comparsa prima dei 40 anni di età) richiede uno specifico trattamento sostitutivo ormonale, indicato fino al raggiungimento dell’età della menopausa naturale, in assenza di controindicazioni al suo utilizzo. Tale terapia sostitutiva ha lo scopo di migliorare la qualità di vita in tutti i suoi aspetti (vita quotidiana, sociale, lavorativa e di coppia), oltre che di prevenire l’insorgenza anticipata di complicanze a lungo termine come l’osteoporosi e le malattie cardiovascolari.
Nel suo caso, le consigliamo di effettuare una terapia ormonale sostitutiva basata sull’utilizzo di estrogeni e progesterone bioidentici, da associare eventualmente a una terapia ormonale vaginale con preparati galenici a base di estrogeni e testosterone. Un cordiale saluto.

top

Parole chiave:
Menopausa precoce/anticipata spontanea - Sintomi menopausali - Terapia ormonale locale - Terapia ormonale sostitutiva

Stampa

© 2019 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico