Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin
Condividi su
Stampa

01/03/2019

Menopausa: dopo il buio, anche la mia voce di soprano torna limpida e leggera




Da poco meno di un anno sono in cura dalla professoressa Graziottin. Sono arrivata da lei stanca, depressa, spenta, totalmente priva di desiderio sessuale e demotivata verso qualunque attività, persino quella che è sempre stata la mia passione (e il mio lavoro): il canto!
Ed ora eccomi qui: dopo anni di inattività, il risveglio… Dopo tanto buio, è tornata la voglia di rimettermi a fare i vocalizzi e studiare il repertorio, sto ritrovando i miei acuti e la mia agilità vocale, sono di nuovo io, una donna che finalmente desidera e a cui piace sentirsi desiderata! Al pensiero di come, fino a pochi mesi fa, trascinassi me stessa fra i giorni, mi vengono i brividi…
Grazie, grazie, grazie alla professoressa Graziottin che, con la sua competenza, la sua esperienza, la sua capacità di “ascoltare” non solo i sintomi, ma la persona nella sua interezza, mi ha aiutato a ritrovare la mia voce, a gioire della vita!
Un’artista, soprano leggero

top

Parole chiave:
Canto - Coraggio di vivere - Menopausa - Rapporto medico-paziente - Voce

Stampa

© 2019 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico