Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin
Condividi su
Stampa

11/05/2017

Fertilità: il destro mannosio non la riduce



Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica, H. San Raffaele Resnati, Milano


“Da anni soffro di cistiti e da un po’ di tempo, grazie al destro mannosio, non prendo più antibiotici. Sto leggendo però su alcuni forum che il D-mannosio potrebbe avere effetti anticoncezionali; altre testimonianze invece sfatano queste ipotesi. Dal momento che sto cercando un bambino, vorrei avere la certezza che il D-mannosio non interferisca con il concepimento. Grazie mille”.
Stefania

top

Gentile signora, il suo quesito è molto interessante. Il D-mannosio, estratto dalla betulla o dal larice, è un principio fitoterapico con una documentata azione protettiva nei confronti delle cistiti da Escherichia coli, perché riduce la capacità di questo germe di “attaccarsi” con le sue “zampine” (fimbrie) alle cellule dell’urotelio, che rivestono internamente la vescica, e infettarle.
Il D-mannosio può essere usato anche in gravidanza, perché non presenta controindicazioni. Non mi risulta alcuna segnalazione su effetti di riduzione della fertilità.
Auguri per la sua ricerca del bimbo. Sta assumendo l’acido folico (400 microgrammi al dì) e un polivitaminico per ridurre il rischio di malformazioni? Un cordialissimo saluto.

top

Articoli correlati:

Aggiornamenti scientifici

24/04/2015 - D-mannosio: profilo farmacologico e indicazioni d'uso

Parole chiave:
Cistite / Cistite recidivante - Destro mannosio - Fertilità e infertilità

Stampa

© 2017 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico