EN
Ricerca libera
Cerca nelle pubblicazioni scientifiche
per professionisti
Vai alla ricerca scientifica
Cerca nelle pubblicazioni divulgative
per pazienti
Vai alla ricerca divulgativa

Disturbi gastrointestinali funzionali in età pediatrica: il punto sui benefici degli antidepressivi

  • Condividi su
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Whatsapp
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Linkedin
20/12/2018

Prof.ssa Alessandra Graziottin
Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano

Bonilla S, Nurko S.
Focus on the use of antidepressants to treat pediatric functional abdominal pain: current perspectives
Clin Exp Gastroenterol. 2018 Sep 28; 11: 365-372. doi: 10.2147/CEG.S146646. eCollection 2018.
Fare il punto sull’uso degli antidepressivi nella cura dei disturbi gastrointestinali funzionali pediatrici: è questo l’obiettivo dell’articolo di Silvana Bonilla e Samuel Nurko, della Division of Pediatric Gastroenterology, Hepatology and Nutrition presso il Children’s Hospital di Boston, Stati Uniti.
Il dolore addominale cronico è frequente nella pratica pediatrica. E un’ampia parte di casi soddisfa i criteri di Roma per la diagnosi di disturbo gastrointestinale funzionale. Questi disturbi comportano un elevato costo in termini di cure mediche e peggioramento della qualità di vita. Fra i meccanismi fisiopatologici spiccano gli eventi stressanti, l’ipersensibilità viscerale, la dismotilità, le alterazioni del microbiota intestinale e un alterato funzionamento del sistema nervoso centrale: per questo motivo si parla anche di disturbi dell’interazione intestino-cervello, caratterizzati da un’elevata prevalenza di ansia e depressione. Di conseguenza, da alcuni anni si presta una particolare attenzione all’impiego terapeutico degli antidepressivi, sia fra gli adulti che fra i bambini.
I dati disponibili per la popolazione pediatrica sono però fortemente limitati, in quanto derivano da metodologie non uniformi e da studi caratterizzati da differenti design ed endpoint. L’evidenza dell’efficacia degli antidepressivi nella gestione dei disturbo gastrointestinali pediatrici non è quindi ancora sufficientemente consistente. C’è pertanto un urgente bisogno di trial clinici randomizzati ben progettati per arrivare a risultati conclusivi.
Potrebbero interessarti anche

Flash dalla ricerca medica internazionale

Aggiornamenti scientifici

Aggiornamenti scientifici

Vuoi far parte della nostra community e non perderti gli aggiornamenti?

Iscriviti alla newsletter