Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin

Prof. Elsa Margaria


Area specialistica: Anestesiologia e Rianimazione

Curriculun vitae

Nata a Milano il 7 agosto 1940, ha compiuto gli studi a Torino, conseguendo il diploma di maturità scientifica presso il Liceo Galileo Ferraris nel 1958.
Iscritta alla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Torino, nell’ottobre 1962 entrò a far parte dell’Istituto di Anestesiologia e Rianimazione diretto dal prof. Enrico Ciocatto, ove condusse, in collaborazione con l’Istituto di Fisiologia Umana, una ricerca che fu oggetto della tesi di laurea, discussa il 14 luglio 1964 con 110/110 punti, lode e dignità di stampa.


Dal novembre 1964 al marzo 1970 venne nominata Assistente presso la Cattedra di Anestesiologia e Rianimazione dell’Università di Torino, conseguendo la specialità in Anestesia con il prof. Achille Mario Dogliotti e la libera docenza in Anestesiologia e Rianimazione. Durante tale periodo ha lavorato a tempo pieno nelle cinque Sale Operatorie della Clinica Chirurgica dell’Ospedale Molinette, al Pronto Soccorso, nelle Sale Operatorie delle sedi distaccate di San Vito, del San Giovanni Antica Sede e del CTO (Centro Traumatologico).
Dal 1° maggio 1969 ha organizzato e diretto, con mandato del prof. Enrico Ciocatto, il Servizio di Anestesia e Rianimazione degli Istituti Universitari di Ginecologia e Ostetricia dell’Università di Torino.
Dal 15 marzo 1970 ha ricoperto il ruolo di Aiuto ospedaliero presso l’Ospedale S. Anna, con rapporto di lavoro a tempo pieno, e di Primario del Servizio di Anestesia e Rianimazione, dal 1986 al 2000. Attualmente è consulente presso lo stesso Ospedale.

Durante tale periodo ha potenziato il Servizio aumentando il numero e la qualificazione del personale medico, istituendo la figura del “nurse” specializzato in assistenza al paziente a rischio elevato, organizzando l’assistenza anestesiologica non solo nelle Sale Operatorie, ma anche nelle Sale Parto e nei reparti e promuovendo l’apertura del Centro di Rianimazione, che attualmente è punto di riferimento per tutti gli Ospedali del Piemonte, con oltre 200 ricoveri l’anno, e una mortalità di gran lunga inferiore a quella di altri Centri italiani e stranieri.


Esercita attività didattica presso la scuola di specializzazione in Anestesia e Rianimazione e di Ostetricia e Ginecologia dell’Università di Torino, dal 1970, con circa 100 ore di didattica ogni anno.
Ha seguito, per iniziativa dell’Azienda OIRM Sant’Anna, corsi di perfezionamento per l’attività manageriale.
Ha fatto parte del consiglio regionale dell’AAROI come delegato scientifico per il Piemonte fino al 2002.
E’ stata chiamata nel 1988 nel Consiglio Direttivo dell’Associazione Italiana per lo Studio del Dolore, nel quale ha ricoperto la carica di vice-presidente fino al maggio 2001.
Nel dicembre 2002 è stata eletta Consigliere dell’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri di Torino e provincia.
E’ rappresentante del Piemonte nel Consiglio Direttivo SIAARTI per il triennio 2003-2006. Nell’ambito della Società ricopre la carica di vice-presidente.
E’ coordinatrice del Gruppo di studio per l’Analgesia e l’Anestesia Ostetrica della SIAARTI.
Dal 1 giugno 2002 è responsabile del Servizio di Anestesia del Day Surgery Promea; della stessa struttura ricopre il ruolo di Direttore Sanitario dal 14 marzo 2003.
Ha organizzato personalmente incontri, corsi e congressi finalizzati all’assistenza e al benessere materno-fetale e alla sicurezza delle sale operatorie e delle sale parto.

E’ membro di numerose società scientifiche in Italia e all’estero.


E’ autrice di oltre 300 pubblicazioni e monografie, e ha partecipato alla stesura di numerosi trattati con contributi personali.


E’ presente con relazioni e contributi scientifici ai più importanti congressi in Italia e all’estero riguardanti il campo di attività specifica dell’anestesia per la chirurgia generale, dell’analgesia e anestesia ostetrica, della rianimazione materno-fetale, della fisiopatologia del dolore, della terapia antalgica e dell’anestesia in day surgery.

La professoressa Elsa Margaria