Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donna Fondazione Alessandra Graziottin
Condividi su
Stampa

21/02/2019

Inibitori dell'aromatasi dopo cancro al seno: i benefici del movimento fisico sulla qualità di vita


Paulo TRS, Rossi FE, Viezel J, Tosello GT, Seidinger SC, Simões RR, de Freitas R Jr, Freitas IF Jr.
The impact of an exercise program on quality of life in older breast cancer survivors undergoing aromatase inhibitor therapy: a randomized controlled trial
Health Qual Life Outcomes. 2019 Jan 18; 17 (1): 17. doi: 10.1186/s12955-019-1090-4


Valutare i benefici del movimento fisico sulla qualità di vita delle donne anziane colpite da cancro al seno e curate con inibitori dell'aromatasi: è questo l’obiettivo dello studio coordinato da Thais R.S. Paulo, della State University di San Paolo, Brasile.
La ricerca è stata condotta su:
- 18 donne sottoposte a uno specifico programma di attività fisica aerobica e di resistenza, tre volte la settimana;
- 18 controlli.
La qualità della vita è stata misurata:
- con i questionari SF36, EORTC QLQ-C30 e EORTC QLQ-BR23;
- alla baseline e a 3, 6 e 9 mesi.
Il gruppo sottoposto ad esercizio ha mostrato significativi miglioramenti in termini di funzionamento fisico, salute generale, percezione del dolore, benessere soggettivo, vitalità, funzionamento sociale, affaticabilità, qualità del sonno, immagine corporea e stress correlato alla caduta dei capelli.
Lo studio conferma quindi l’importanza di prevedere specifici programmi di allenamento per le donne anziane colpite da cancro al seno e sottoposte a terapia con inibitori dell'aromatasi.

top

Parole chiave:
Cancro della mammella - Inibitori delle aromatasi - Qualità della vita - Sport e movimento fisico

Stampa

© 2019 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico