Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donnaFondazione Alessandra Graziottin

Torna a Aggiornamenti scientifici

Condividi su
Segnala Stampa

15/10/2012

Pillola: tutti i vantaggi per la salute


Graziottin A.
Pillola: tutti i vantaggi per la salute
in: AA. VV., Acrobate - A 50 anni dalla pillola anticoncezionale, 40 dalla rivoluzione sessuale e 30 dalla legge 194, Prefazione e approfondimenti di Alessandra Graziottin, Intermedia, Brescia, 2009, p. 33-43


A 50 anni dalla creazione della pillola contraccettiva, si può stilare un bilancio estremamente positivo dei suoi molti benefici per la salute. Questa consapevolezza si traduce in un suo uso soddisfatto in ben il 42-45% delle donne in età fertile nei Paesi del Nord Europa: quasi tre volte di più rispetto alla percentuale italiana. Conoscerne meglio i molti benefici potrebbe tradursi in un uso più sereno, consapevole e appagato.
Il capitolo illustra i vantaggi della pillola per la salute femminile, e in particolare:
- cura dei disturbi mestruali: polimenorrea, metrorragia, oligomenorrea, amenorrea;
- riduzione dell'anemia, del dolore mestruale (dismenorrea) e della sindrome premestruale;
- riduzione dei rischio di cisti ovariche e fibromi;
- riduzione del rischio di tumore ovarico, dell'endometrio e del colon;
- non modificazione del rischio di tumore della mammella;
- eliminazione dei disturbi catameniali;
- cura dell'endometriosi;
- controllo del peso e dell'acne.
Il lavoro illustra inoltre:
- come scegliere la pillola contraccettiva più adatta alle proprie esigenze;
- come affrontare gli effetti collaterali.

top

Parole chiave:
Cancro della mammella - Cefalea - Dismenorrea - Endometriosi - Pillola contraccettiva - Sindrome premestruale - Terapia contraccettiva

Segnala Stampa

© 2012 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico

Torna a Aggiornamenti scientifici