Fondazione Alessandra Graziottin onlus - per la cura del dolore nella donnaFondazione Alessandra Graziottin
La vostra voce: testimonianze e domande

Energia vitale e ormoni: i miei nuovi "occhiali"

Mi scuserete per questo titolo all’apparenza insensato, ma è proprio dai miei nuovi “occhiali” che voglio iniziare la mia storia. Sono una donna di 30 anni che, come tante altre, non ha avuto un’esistenza facile. Un padre alcolista, un disturbo alimentare importante durante l’adolescenza e una serie di diagnosi mediche sbagliate per anni...

Articolo completo

Flash dalla ricerca medica internazionale

Vercellini P, Buggio L, Somigliana E, Dridi D, Marchese MA, Viganò P.
“Behind blue eyes”: the association between eye colour and deep infiltrating endometriosis
Hum Reprod. 2014 Jul 8. pii: deu169. [Epub ahead of print]

Gli occhi azzurri sono più frequenti nelle donne affette da endometriosi profonda? A questa insolita domanda si propone di rispondere lo studio di Paolo Vercellini e collaboratori, del Dipartimento di “Scienze cliniche e di comunità” dell’Università di Milano, dell’Unità di Infertilità dell’Ospedale Maggiore Policlinico e dell’Unità di Ostetricia e Ginecologia dell’Istituto Scientifico Raffaele di Milano...

Articolo completo

Orizzonti

Metodo Stamina, un caso esemplare di offesa ai pazienti e alla medicina

Tratto da:
Elena Cattaneo, Stamina, i ciarlatani esistono da sempre, La Stampa, 11 maggio 2014

Un professore di lettere, aduso alle più banali tecniche di manipolazione della comunicazione, ha organizzato intorno a dolore, emozioni e ignoranza su cosa è scienza e medicina una delle più insensate operazioni di persuasione di massa che l’Italia ricordi. Avvalendosi della parola “staminale” ormai entrata (erroneamente) nell’immaginario collettivo come sinonimo di “cura”, un signor nessuno in questo campo, assieme a una corte di medici altrettanto privi di competenza specifica in materia (e ad altri troppo silenziosi), ha introdotto, come trattamento per malati delle più terribili malattie, un “metodo” mai esistito, basato su pretese cellule staminali mai trovate, dichiarate capaci di fare cose mai dimostrate...

Articolo completo

Audio e video stream

Endometriosi – Parte 3: perché la diagnosi richiede tanto tempo

Secondo autorevoli studi internazionali, occorrono in media da 8 a 11 anni per una corretta diagnosi di endometriosi. E’ quanto lamentano anche molte donne che scrivono alla nostra Fondazione. Nel frattempo, la malattia progredisce producendo un dolore mestruale e pelvico sempre più invalidante, e mettendo a rischio la fertilità.
Perché un ritardo diagnostico così marcato? Quali fattori lo determinano, oltre alla difficoltà dei medici di individuare la malattia?
In questo video, la professoressa Graziottin illustra...

Guarda il video

La scienza del dolore

Valeria Dubini
Semeiotica del dolore in gravidanza
Atti del corso ECM su "Dolore in ostetricia, sessualità e disfunzioni del pavimento pelvico. Il ruolo del ginecologo nella prevenzione e nella cura", organizzato dalla Fondazione Alessandra Graziottin per la cura del dolore nella donna Onlus, Milano, 6 giugno 2014, p. 25-32

Il dolore, e in particolare il dolore pelvico (Pregnancy-related Pelvic Girdle Pain, PPGP), è in gravidanza un sintomo molto frequente. I fattori gestazionali che ne favoriscono la comparsa sono molteplici...

Articolo completo

Strategie per star meglio

Quanta bellezza nata da disagio e "povertà" (Wolfgang Amadeus Mozart, dal Divertimento KV.563)

Wolfgang Amadeus Mozart
Divertimento KV. 563 in mi bemolle maggiore
Andante
Jean Mouillere, violino; Diederick Suys, viola; Aurélien Sabouret, violoncello

Pensiamo che Mozart abbia scritto questo pezzo per musicisti come quelli che ascoltate qui. Aveva in mente questa serenità, un distacco totale dal mondo, questa gioiosa e contagiosa energia vitale. Che magnifica esecuzione, davvero rara per impeto cameristico, quella del Trio formato dai francesi Jean Mouillere al violino, Diederick Suys alla viola e Aurélien Sabouret al violoncello...

Articolo completo